Liquidità alle aziende per partecipare a Fiere internazionali in Italia

Il Mise finanzia voucher a fondo perduto per coprire spese di partecipazione a fiere internazionali in tutta Italia.

La misura è inserita nel decreto-legge 17 maggio 2022, n. 50, convertito dalla legge 15 luglio 2022, n. 91.

Possono richiedere il voucher tutte le imprese con sede operativa in Italia che partecipano alle manifestazioni fieristiche internazionali di settore, organizzate in Italia.

Il voucher va richiesto una sola volta anche per più fiere e finanzia fino a 10 mila euro a fondo perduto pari a massimo il 50% della spesa sostenuta.

Le fiere ammissibili sono quelle inserite nel calendario fieristico approvato dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome.

Il periodo delle fiere deve essere compreso tra il 16 luglio 2022 e il 31 dicembre 2022.

Cosa può essere finanziato?

  • spese per l’allestimento degli spazi espositivi, comprese le spese di progettazione;
  • spese per la pulizia dello spazio espositivo;
  • spese per il trasporto di campionari specifici
  • spese per i servizi di facchinaggio o di trasporto interno nell’ambito dello spazio fieristico;
  • spese per i servizi di stoccaggio dei materiali;
  • spese per il noleggio di impianti audio-visivi;
  • spese per l’impiego di hostess, steward e interpreti;
  • spese per i servizi di catering;
  • spese per le attività pubblicitarie, di promozione e di comunicazione (brochure di presentazione, poster, cartelloni, flyer, cataloghi, listini, video o altri contenuti multimediali).

Tempistiche

Lo sportello del bando si apre il 7 settembre.

La domanda viene presentata a partire dal 9 settembre tramite procedura informatica.

Scadenza: ad esaurimento fondi (stanziati 34 milioni di euro).

Per saperne di più visualizza il bando completo sul sito del Mise, o

Contattaci per ricevere supporto diretto!


Sabrina di Napoli

grafiche di Alice Breda

Ultimi Articoli

Condividi questo articolo:

Fatti riconoscere!

accedi per ritrovare sempre i tuoi dati